torna al men

Sassonia  BandieraSassonia  Stemma

 

SASSONIA

Germania

 

 

Con una superficie di 18.400 km e una popolazione di 4,6 milioni di abitanti, la Sassonia (in tedesco Sachsen, in sorabo Sakska) il decimo per area, ma sesto per popolazione tra i sedici Bundeslnder (stati federati) della Germania. Rifondato un poco prima della riunificazione tedesca nel 1990, occupa all'incirca l'area dell'ex regione che portava lo stesso nome, dissolta nel 1952. La capitale Dresda.

All'inizio del Medioevo il termine "Sassonia" si riferiva a una regione differente, che occupava l'area degli odierni stati della Bassa Sassonia, di Brema e della Vestfalia settentrionale.

La Sassonia confina con la Polonia (voivodati di Lubusz e della Bassa Slesia) a est, la Repubblica Ceca (regioni di Liberec, st e Karlovy Vary) a sud e gli stati tedeschi della Baviera a sud-ovest, della Turingia a ovest, della Sassonia-Anhalt a nord-ovest e del Brandeburgo a nord. La sua capitale Dresda, e le altre citt principali sono Lipsia, Chemnitz e Zwickau. Dal 1989, lo stato e i suoi centri urbani hanno perso popolazione a causa della migrazione verso l'ex Germania Ovest.

L'asse principale della Sassonia costituito dal fiume Elba, che attraversa lo stato da sud-est a nord-ovest. Un altro fiume importante, situato ad ovest dell'Elba, la Mulde. Il fiume Neie (Nysa) forma il confine con la Polonia.

La parte orientale della Sassonia costituisce la parte meridionale della regione storica della Lusazia (Lausitz) e viene chiamata Lusazia Superiore (Oberlausitz); la minoranza dei Sorbi vive in questa regione, che oggi bilingue.

Il territorio si eleva gradualmente da nord verso sud, culminando nelle catene montuose lungo il confine Ceco. Le Montagne Metallifere (Erzgebirge) si estendono dalla Baviera al fiume Elba. Questo fiume ha scavato una maestosa gola per poter attraversare le montagne dell'Elbsandsteingebirge. Pi a est le montagne sono meno alte e formano un paesaggio collinare chiamato Lausitzer Bergland.