torna al mený

 

 

Umberto Balestreri - (†††† - 1933) - CAAI

 

 

1927 - 17 agosto. Umberto Balestreri e Erminio Piantanida, salirono da Nord la Calotte de la Brenva percorrendo la nervatura di destra e continuando fino in vetta. (via Balestreri). Salita su misto. Dislivello 200 m. AD+ . Dal ghiacciaio si sale alla nervatura rocciosa, che a causa delle sue rocce lisce si prende poco sopra e si segue interamente. Poi una crestina di neve porta sulla cima - Gruppo della Tour Ronde - Massiccio del Monte Bianco.

 

1933 - Umberto Balestreri perde la vita sul Ghiacciaio del Morteratsch.

 

Abbiamo rintracciato:Un racconto stralciato da un libro, dal titolo "Salivo un giorno" di Umberto Balestreri, anch'egli alpinista scomparso sul ghiacciaio Morteratsch sul monte Bernina (mt.4050) nel 1933, ricordato da una nota di Erminio Piantanida.