torna al mený

 

 

Karl Herrligkoffer -

 

 

1986 - 5 luglio. La spedizione internazionale guidata da Karl Herrligkoffer e composta dagli svizzeri Beda Fuster e Rolf Zemp salgono in vetta al K2 per lo Sperone Abruzzi, Via Normale. - Quindicesima ascensione - Mentre gli altri due componenti polacchi Jerzy Kukuczka e Tadeusz Piotrowski apriranno una via nuova sulla Parete Sud, nervatura centrale, via Kukuczka-Piotrowski del K2 in stile alpino, raggiungendo la vetta 8 luglio senza ossigeno, e scendono poi per la Via normale. - Karakorum - Himalaya.

 

1986 - 8 luglio. Nellíestate ben 11 spedizioni tentano il K2.

I polacchi Jerzy Kukuczka e Tadeusz Piotrowski (spedizione Karl Herrligkoffer), aprono una complessa e interminabile via nuova sulla Parete Sud, nervatura centrale, via Kukuczka-Piotrowski del K2 in stile alpino, raggiungono la vetta, senza ossigeno, e scendono poi per la Via normale. Bivaccano a 8300 m, dove aveva bivaccato la spedizione dei Liliane Barrard e Maurice Barrard, ed il 9 luglio scendono al campo 4, dove trascorrono la giornata, per riprendere la discesa la mattina del 10 luglio. Poco sotto la spalla del K2, Tadeusz Piotrowski perde un rampone; nel tentativo di mantenersi in equilibrio, perde anche il secondo, e precipita. Il suo corpo non fu mai ritrovato. - Sedicesima ascensione - Karakorum - Himalaya.