torna al men¨

La Palla Bianca.

 

Alpi Venoste

Alpi Orientali

Alpi Centro-Orientali

Alpi Retiche Orientali

 

 

Le Alpi Venoste (in tedesco Ítztaler Alpen) sono una sottosezione delle Alpi Retiche Orientali. Si trovano a cavallo del confine tra l'Italia e l'Austria. Prendono il nome dalla Val Venosta che le contorna a Sud ed Ovest oppure, secondo la denominazione in lingua tedesca dalla Ítztal, valle tedesca che le contorna a Nord-Est.

Secondo la SOIUSA le Alpi Venoste sono una sottosezione alpina con la seguente classificazione:

Grande parte = Alpi Orientali

Grande settore = Alpi Centro-Orientali

Sezione = Alpi Retiche Orientali

Sottosezione = Alpi Venoste

Codice = II/A-16.I

Secondo l'AVE costituiscono il gruppo n. 30 di 75 nelle Alpi Orientali.

Si estendono dal Passo di Resia (ad Ovest) fino al Passo del Rombo (ad Est). La sezione in territorio italiano appartiene alla Provincia di Bolzano ed Ŕ contornata a Sud dalla Val Venosta. La sezione in territorio austriaco Ŕ contornata ad Ovest dalla valle che scende a Landeck e ad Est dalla Ítztal, valle che sale al Passo del Rombo.

Le Alpi Venoste sono attraversate da numerose valli strette e profonde, tra le quali la Val Senales, la valle del Rio Carlino (Valle Lunga), la valle del Rio Puni (Planol) e quella del Rio Saldura (Val di Mazia). In prossimitÓ del Passo di Resia si trovano le sorgenti dell'Adige. Nei circhi glaciali del versante settentrionale, si trovano numerosi laghetti, tra cui il Rifflsee, il pi¨ grande, situato alla quota di 2232 metri presso la localitÓ di Mittelberg nel Tirolo Austriaco.

Nell'Alta Val Venosta si trova il Lago di Resia, in prossimitÓ del passo omonimo, che Ŕ il lago pi¨ grande dell'Alto Adige.

Confinano:

a Nord prima con le Alpi della Lechtal (nelle Alpi Calcaree Nordtirolesi) e separate dal corso del Fiume Inn;

a Nord poi con i Monti di Mieming e del Wetterstein (nelle Alpi Calcaree Nordtirolesi) e separate dal corso del Fiume Inn;

a Nord-Est con le Alpi dello Stubai (nella stessa sezione alpina) e separate dalla Val Passiria dal Passo del Rombo e dalla Ítztal;

a Sud-Est con le Alpi Sarentine (nella stessa sezione alpina) e separate dalla Val Passiria;

a Sud con le Alpi dell'Ortles (nelle Alpi Retiche Meridionali) e separate dalla Val Venosta;

ad Ovest prima con le Alpi della Val MŘstair (nelle Alpi Retiche Occidentali) e separate dall'alta Val Venosta e dal Passo di Resia;

ad Ovest poi con le Alpi del Silvretta, del Samnaun e del Verwall (nelle Alpi Retiche Occidentali) e separate dal corso del Fiume Inn.

Secondo la SOIUSA le Alpi Venoste sono suddivise in tre supergruppi e nove gruppi:

Alpi Venoste Orientali (A)

Gruppo della Punta della Gallina

Catena della Cima della Pecora

Nodo della Punta Gallina

Gruppo della Palla Bianca

Gruppo della Cima del Lago Bianco

Nodo del Wildspitze

Nodo del Mittagskogel

Nodo del Schwarze Schneide

Nodo della Palla Bianca

Nodo della Punta di Oberettes

Cresta del Diavolo

Gruppo Valbennaria-Rovina

Costiera della Punta di Valbennaria

Costiera della Cima della Rovina

Gruppo Saldura-Mastaun

Gruppo della Saldura

Catena della Cima di Mastaun

Cresta di Senales

Gruppo della Punta di Finale

Gruppo del Similaum

Costiera dello Schalfkogl

Costiera del Ramolkogl

Nodo dell'Altissima

Alpi Passirie (B)

Giogaia di Tessa

Gruppo della Fiammante

Gruppo del Monterosso

Gruppo del Gigot

Alpi Passirie

Gruppo della Cima delle Anime

Gruppo della Cima della Chiesa

Costiera del Monte Drone

Gruppo del Monte Principe

Gruppo del Monte Re

Alpi Venoste del Nord (C)

Costiera Kaunergrat-Venetberg

Kaunergrat

Venetberg

Geigenkamm