torna al men

Miniatura della versione delle 03:40, 31 dic 2008

 

Canton Svitto

(Svizzera)

 

 

Il Canton Svitto (tedesco Schwyz, francese Schwytz, romancio Sviz) un cantone della Svizzera centrale, e uno dei quattro Waldsttte (cantoni forestali), assieme a: Uri, Canton Nidvaldo e Canton Lucerna. Il Canton Svitto posto tra il Lago di Lucerna (o Lago dei quattro cantoni) a Sud e il Lago di Zurigo a Nord.

Nella capitale sono conservati gli Archivi Nazionali della Confederazione, nel Museo degli Statuti Svizzeri (Bundesbriefmuseum) in mostra lo statuto del 1291. A Nord-Est della cittadina di Svitto si trova la celebre abbazia benedettina di Einsiedeln. Brunnen invece situata sul Lago di Lucerna.

Il Canton Svitto situato nella Svizzera centrale. attraversato dal Fiume Sihl e dal pi piccolo Muota. Circa tre quarti dell'area totale sono considerati terra produttiva. Gran parte del territorio collinare piuttosto che montagnoso, rendendolo adatto all'agricoltura. Della terra produttiva, circa 240 km sono coperti da foresta. I laghi occupano 65 km. Quest'area composta da parti del Lago di Lucerna e del Lago di Zurigo. Solo una piccola parte del Lago di Zugo all'interno del territorio cantonale. I laghi pi piccoli di Lauerz (Lauerzersee) e Sihl (Sihlsee), sono completamente all'interno del cantone.

Il territorio del cantone confina con il Canton Zugo, il Canton Zurigo e il Canton San Gallo a Nord, con il Canton Glarona a Est, con il Canton Uri e il Canton Nidvaldo a Sud, e con il Canton Lucerna a Ovest.

La vetta pi alta l'Ortstock con 2716 m. Anche se non cos alte, le cime del massiccio del Rigi (Kulm, 1798 m, e Scheidegg, 1665 m.) sono probabilmente le montagne pi famose presenti nel cantone. La superficie totale del cantone di 908 km.

Ci sono ritrovamenti che mostrano che popolazioni abitarono nell'area del Canton Svitto migliaia di anni fa. Molti di questi ritrovamenti sono concentrati a Nord, nell'area di Hurden e Freienbach sul Lago di Zurigo. Molti di questi reperti datano a 5000 anni fa. Attrezzi dell'et della Pietra e del Bronzo, sono stati recuperati da questi siti.