torna al men¨

 

 

Jean Cayetto - (

 

 

1902 - 23 agosto. H. Mettrier con Franšois Carcey e Jean Cayetto, salirono per la cresta Nord-Ovest della cima 3673 m. (arete Mettrier.) alle D˘mes de Miage in salita e discesa.

╚ il secondo crestone, con quello della cima centrale, che caratterizza il versante Nord-Ovest. Attualmente in estate anche la sua parte superiore Ŕ in gran parte rocciosa ma questa bella ascensione viene abbastanza frequentata giÓ all'inizio di stagione. La via vera e propria ha un dislivello di 1000 m. DifficoltÓ AD+. Dal Chalet de Miage 1559 m. un sentiero percorre sulla sinistra il fondo del vallone. Al termine del pianoro si supera una fascia rocciosa, poi si rimonta su tracce una morena sempre pi¨ marcata e le rocce montonate sotto la fronte del Glacier de Miage (caduta di ghiaccio), giungendo sotto la sua grande morena destra. La si supera interamente fino a portarsi a destra, sul ghiacciaio, dove questo Ŕ un po' pianeggiante, al Plan Glacier circa 2570 m. Attraversarlo verso destra (caduta di ghiaccio), montare sul basamento roccioso e per un canale raggiungere il crestone. Salirlo senza particolari difficoltÓ, anche dove Ŕ nevoso; a volte cornice in uscita, a metÓ tra il Col des Domes e la cima pi¨ alta. - Gruppo Miage - Massiccio del Monte Bianco.