torna al men¨

 

 

Punta Allobrogia - 3164 m.

(Gruppo Triolet-Dolent)

(Massiccio del Monte Bianco)

 

 

PUNTA ALLOBROGIA 3164 m. - Sulla cresta di frontiera italo svizzera, nel punto in cui si flette e piega a Sud abbassandosi sul Col de Grapillon. Il toponimo, dovuto ai primi salitori, ricorda il nome di unĺassociazione escursionistica ginevrina.

 

 

 

1898 - 3 agosto. Arnold Correvon e RenÚ Correvon furono i primi salitori della Punta Allobrogia per il versante Ovest. Risalirono verso Nord i pendii sassosi e nevosi fino alla nevosa cresta orizzontale che collega il Petit Grapillon alla Punta Allobrogia. Da qui la vetta ha un aspetto ardito la raggiunsero superando una breve crestina affilata di rocce poco solide e difficili - Gruppo Triolet-Dolent - Settore dell'Aiguille Verte - Massiccio del Monte Bianco.

Schizzo - 58/1 - 61/1 - It. 94 a

 

1910 - 10 agosto. Francesco Gonella, Joseph Croux e CÚsar Ollier provenienti dal versante italiano si portarono al Col de Grapillon e lo valicarono traversando sotto la Punta Allobrogia su nevai, pendii franosi di roccia e zolle erbose, fino a un canale che permette di raggiungere il Glacier du Mont Dolent. Lo attraversarono con difficoltÓ verso Nord-Ovest, in direzione della Cresta Est che ne forma il margine opposto e raggiunsero la vetta del Mont Dolent. - Gruppo Triolet-Dolent - Settore dell'Aiguille Verte - Massiccio del Monte Bianco.

 

1935 - La Punta Allobrogia sembra sia stato percorso in partita di caccia dalla guida Maurice Crettez, salý probabilmente per lo sperone che scende dalla vetta verso la lingua orientale del Glacier du Mont Dolent per il versante Nord-est. - Gruppo Triolet-Dolent - Settore dell'Aiguille Verte - Massiccio del Monte Bianco.

Schizzo - 61/1 - It. 94 b